Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Visualizzazione 3 post con etichetta quando eravamo prede. Mostra tutti i post.

Recensione "Quando eravamo prede", Carlo D'Amicis

20/02/2016 12:20  0 commenti  Alessandro

In principio erano gli animali, e i cacciatori vivevano della loro morte. (INCIPIT)

Finalmente riesco a trovare il tempo per scrivere due righe su questo libro, una delle prime letture di questo 2016. Coi contemporanei troppo contemporanei (questo è dell’altr’anno) di solito ho un brutto rapporto ma Quando eravamo prede si è rivelato un romanzo piuttosto interessante!

Un mese di libri - Gennaio 2016

31/01/2016 13:10  0 commenti  Alessandro

Anno nuovo, libri nuovi: torna Un mese di libri™ con qualche piccola novità! Per rendere maggior giustizia al nome di questa rubrica ho pensato infatti di non limitarmi a parlare solo dei libri che io e la mia ragazza abbiamo acquistato ma di arricchire il post con tutto quello che è stato questo mese libroso: spazio quindi agli acquisti ma anche a letture, recensioni, pensieri e qualsiasi altra cosa mi/ci venga in mente. Buona lettura! :)

Un mese di libri - Ottobre 2015

29/10/2015 23:00  0 commenti  Alessandro

Anche ottobre è passato e la pila dei libri da leggere continua a crescere. Ho cercato di trattenere un po’ gli acquisti ma l’esito non è stato quello atteso: tre giorni son durato. A mia parziale discolpa faccio notare che dire “questo mese non compro libri” pochi giorni prima del proprio compleanno è come dire “da oggi dieta” il giorno prima del cenone di Natale…

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.