Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Visualizzazione 7 post con etichetta musicalmente tratto. Mostra tutti i post.

Musicalmente tratto da "Per chi suona la campana" di Ernest Hemingway

22/05/2016 13:50  0 commenti  Alessandro

La canzone di questa puntata è For Whom the Bell Tolls, dei Metallica, band thrash metal californiana in attività da oltre trent’anni.

Sinceramente non sono un loro grande fan ma alcune delle loro vecchie canzoni le ascolto volentieri (dopo purtroppo dal thrash metal sono passati al trash, ma questa è un’altra storia…)

Musicalmente tratto da "Il fantasma dell'Opera" di Gaston Leroux

10/11/2015 22:15  0 commenti  Alessandro

Quando ho visto la data di pubblicazione dell’ultima puntata di questa rubrica mi sono un po’ vergognato di me stesso: cinque mesi sono passati! Ma bando alle ciance, un po’ di metal sinfonico finlandese e un classico francese è quello che ci vuole per recuperare!

Musicalmente tratto dalle opere di Edgar Allan Poe

13/06/2015 23:00  0 commenti  Alessandro

Dopo un mostruoso ritardo ecco che torno a parlare di canzoni e dei libri che le hanno ispirate :) Per questo ritorno ho deciso di fare le cose in grande e di presentare non una canzone ma un album intero!

Musicalmente tratto da "Canto di Natale" di Charles Dickens

25/04/2015 14:30  0 commenti  Alessandro

Con un po’ di ritardo eccomi al terzo post dedicato alle canzoni tratte o ispirate ai libri che mi piacciono!

La canzone di oggi è A Christmas Carol, rivisitazione metallosa dell’omonima opera di Charles Dickens (Canto di Natale in italiano) fatta dai veronesi Riul Doamnei.

Musicalmente tratto da "Il mondo nuovo" di Aldous Huxley

09/04/2015 23:30  0 commenti  Alessandro

Per la seconda puntata voglio tornare alla mia adolescenza e a uno dei primi gruppi seri che iniziai ad ascoltare allora: gli Iron Maiden, band inglese fondata da Steve Harris nel 1975, tra i massimi esponenti della NWOBHW (New Wave of British Heavy Metal) nonché mio primissimo gruppo metal.

Musicalmente tratto da "Le intermittenze della morte" di José Saramago

03/04/2015 11:30  0 commenti  Alessandro

Come anticipato qualche giorno fa ecco la prima puntata di questa nuova rubrica tutta dedicata a quelle canzoni ispirate o tratte dai libri che mi piacciono! Per questo primo appuntamento voglio partire con un gruppo italiano che ho iniziato ad ascoltare solo pochi mesi fa proprio grazie alla canzone in questione: si tratta dei Legittimo Brigantaggio e la canzone si intitola La lettera viola.

Tutto pronto per la mia prima rubrica!

01/04/2015 23:00  0 commenti  Alessandro

Da un po’ di tempo stavo cercando qualche idea da affiancare alle recensioni e finalmente il momento è giunto!

Premettendo che:

  • sono un grande appassionato di libri (classici in particolare)
  • sono un grande appassionato di musica (progressive rock e metal in particolare ma non fatemi fare un elenco completo dei vari sotto-generi che mi piacciono o vado avanti per ore XD)
  • sono cinque mesi che sto pensando a qualche rubrica interessante e possibilmente originale

ho pensato, perché non unire i puntini e parlare proprio di questo?

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.