Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Visualizzazione 2 post con etichetta le mille e una notte. Mostra tutti i post.

Recensione "Le mille e una notte", AA.VV.

26/01/2017 22:50  0 commenti  Alessandro

Le mille e una notte è un’antica raccolta di racconti le cui prime tracce scritte risalgono addirittura al 900 d.C. Altre storie si svilupparono a partire da questo nucleo centrale, per giungere a una “versione definitiva” solo verso il XV secolo. Nel complesso si tratta di una delle più antiche testimonianze di letteratura araba.

Molti dei racconti fanno ormai parte dell’immaginario collettivo e in una qualche versione sono già noti ai più (Aladino e la lampada magica, Sindbad il marinaio o la storia di Shahrazād, che fa da cornice narrativa all’intera opera) ma mi allettava l’idea di leggerne la versione originale (anche se risulta difficile stabilire una vera e propria “versione originale” de Le mille e una notte!)

Un mese di libri - Aprile 2016

30/04/2016 13:00  0 commenti  Alessandro

Eccoci alla fine del mese per fare il punto di un Aprile che è passato senza che neanche me ne accorgessi. È solo una mia impressione o ieri era Marzo e domani sarà Maggio? Mah…

Comunque, rispetto ai mesi scorsi la situazione si è fatta più tranquilla e sono riuscito a ritagliarmi un po’ di tempo in più per leggere. A condire il tutto qualche nuovo acquisto in ebook e via, verso nuove letture!

Sempre in tema libroso questo mese è stato interessante perché io ed Elisa abbiamo visitato quegli stessi posti che hanno tanto affascinato scrittori come Thomas Mann, Franz Kafka e Johann Wolfgang von Goethe durante i loro viaggi in Italia. Mi riferisco alla cascata del Varone e alla punta nord del meraviglioso lago di Garda. (Sono posti meravigliosi, fateci un salto!)

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.