Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Visualizzazione 8 post con etichetta irène némirovsky. Mostra tutti i post.

Il mio 2016 tra i libri

31/12/2016 12:00  0 commenti  Alessandro

Anche il 2016 ormai è agli sgoccioli, è giunto quindi il momento di fare il punto di quelli che sono stati questi ultimi dodici mesi!

Un mese di libri - Aprile 2016

30/04/2016 13:00  0 commenti  Alessandro

Eccoci alla fine del mese per fare il punto di un Aprile che è passato senza che neanche me ne accorgessi. È solo una mia impressione o ieri era Marzo e domani sarà Maggio? Mah…

Comunque, rispetto ai mesi scorsi la situazione si è fatta più tranquilla e sono riuscito a ritagliarmi un po’ di tempo in più per leggere. A condire il tutto qualche nuovo acquisto in ebook e via, verso nuove letture!

Sempre in tema libroso questo mese è stato interessante perché io ed Elisa abbiamo visitato quegli stessi posti che hanno tanto affascinato scrittori come Thomas Mann, Franz Kafka e Johann Wolfgang von Goethe durante i loro viaggi in Italia. Mi riferisco alla cascata del Varone e alla punta nord del meraviglioso lago di Garda. (Sono posti meravigliosi, fateci un salto!)

Recensione "Il ballo", Irène Némirovsky

25/04/2016 22:00  0 commenti  Alessandro

Un concentrato di egoismo, rabbia e vendetta, questo in poche parole è Il ballo, breve romanzo scritto di getto tra un capitolo e l’altro di David Golder e pubblicato poi nel 1930.

Le pagine sono poche e l’azione si svolge velocemente ma l’intensità delle emozioni che traspare è tale da lasciare davvero senza fiato!

Il peggio e il meglio del mio 2015 libroso

31/12/2015 00:20  0 commenti  Alessandro

Mancano pochi giorni alla fine dell’anno e la blogosfera è in fermento nel ricapitolare il meglio e il peggio di questi ultimi dodici mesi. Come nel 2014 quindi non può mancare anche il mio bilancio dell’anno che si sta per concludere!

Recensione "Suite francese", Irène Némirovsky

15/03/2015 22:20  0 commenti  Alessandro

Un anno fa, proprio in questo periodo, stavo leggendo sul Kindle Suite francese. Fu il mio primo libro della Némirovsky, scrittrice di cui non sapevo assolutamente nulla.

Nelle intenzioni dell’autrice Suite francese doveva essere una lunga sinfonia composta da cinque movimenti, sulla scia delle grandi composizioni musicali. Purtroppo si tratta di un’opera incompiuta: nel luglio del 1942 la scrittrice (ebrea convertita al cattolicesimo) viene deportata ad Auschwitz, dove morirà un mese dopo.

Recensione "David Golder", Irène Némirovsky

11/02/2015 21:30  0 commenti  Alessandro

David Golder è un uomo d’affari senza scrupoli i cui unici interessi sono il denaro e gli affari.

Lo incontriamo a Parigi nel 1926, ormai vecchio e malato, al tramonto di una vita passata in giro per il mondo a trattare di petrolio e carbone. Ha una moglie che non lo ama e una figlia viziata, entrambe abituate a vivere nel lusso più sfrenato a sue spese.

Un mese di libri - Gennaio 2014..5

29/01/2015 23:00  0 commenti  Alessandro

Gennaio è ormai agli sgoccioli, finalmente inizio a scrivere la data con l’anno corretto e gli acquisti libreschi riprendono: è quindi giunto il momento di una nuova puntata di Un mese di libri, rubrica mensile in cui me la tiro con gli ultimi libri aggiunti alla mia libreria! =D

Women Challenge #3

18/01/2015 21:00  0 commenti  Alessandro

Solo oggi sono venuto a conoscenza di questa sfida lanciata nelle scorse settimane dal blog Peek a booK! e l’ho trovata subito interessante.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.