Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Resoconto libroso di vacanze librose!

19/08/2016 14:30  0 commenti  Alessandro

Ebbene sì, la nostra capatina in Toscana è finita e per me ed Elisa le ferie sono ormai agli sgoccioli. Qualche giorno al mare ci voleva proprio ma purtroppo i giorni sono passati anche troppo velocemente (come sempre quando si è in ferie) e ormai è il momento di tornare in ufficio.

Leggere in spiaggia è qualcosa di spettacolare, un’esperienza idilliaca direi: il rumore delle onde, il vento che agita gli ombrelloni, i profumi della pineta… Tra una passeggiata e una nuotata non c’è nulla di più rilassante che starsene spaparanzati sotto l’ombrellone a leggere un bel libro in compagnia della persona che si ama :)

Donoratico, frazione di Castagneto Carducci (LI)

Donoratico, frazione di Castagneto Carducci (LI)

Io ed Elisa ci siamo portati in spiaggia alcuni Feltrinelli comprati per l’occasione, il mio Kindle e Lolita, che avevo già iniziato la settimana prima di partire. La spiaggia, tra crema solare, sabbia e schizzi d’acqua, purtroppo non è il posto più sicuro per un libro ma con un po’ di attenzione siamo riusciti a non far fare una brutta fine ai nostri libretti (un minuto di silenzio invece per tutti quei libri maltrattati e usati come ferma-asciugamani).

Prima di iniziare i libri nuovi però ho voluto terminare quelli che avevo in lettura, così ho finito Lolita di Vladimir Nabokov (scritto -e tradotto- davvero bene) e poi La grande storia del tempo: Guida ai misteri del cosmo di Stephen Hawking (quest’ultimo sul Kindle). Ulisse invece è rimasto a casa ma ormai ho quasi finito pure quello.

Successivamente mi sono letto Il paradiso degli orchi di Daniel Pennac (che per ora è un “meh”, devo rifletterci un attimo per capire se mi è piaciuto…) e Bella era bella, morta era morta di Rosa Mogliasso. Ho poi iniziato a leggere Dio di illusioni di Donna Tartt, terminato qualche giorno fa. Quest’ultimo è entrato prepotentemente tra miei quindici/venti libri preferiti, davvero bello!

Marina di Bibbona (LI)

Marina di Bibbona (LI)

Elisa, librosamente più tranquilla, si è letta La meccanica del cuore di Mathias Malzieu (e me lo consiglia) e ha iniziato Atti osceni in luogo privato di Marco Missiroli (e mi consiglia anche questo :D)

Le recensioni di questi libri arriveranno con calma nei prossimi giorni, non appena avrò il tempo di scriverle!

Castegneto Carducci

La casa d'infazia di Giosuè Carducci a Castagneto Carducci (LI)

PS: Da segnalare il fatto che per tutta la durata della vacanza sono riuscito a non comprare alcun un libro nonostante la presenza di una libreria (Libri, libretti e libroni a prezzi senza paragoni!) a neanche trecento metri dalla camera!



Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.

comments powered by Disqus