Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Recensione "Felici i felici", Yasmina Reza

29/05/2016 10:45  0 commenti  Alessandro

“Felici gli amati e gli amanti e coloro che possono fare a meno dell’amore. Felici i felici.” (Jorge Luis Borges)

Felici i felici è un romanzo corale, un caleidoscopio di voci diverse che, episodio dopo episodio, si sfiorano, si intrecciano, mettendo a nudo quella che è la vita di tutti i giorni.

Discussioni e litigi, incontri inaspettati o cercati, scheletri nell’armadio sono gli ingredienti di queste storie, ventuno episodi diversi legati da un unico filo conduttore: la malinconia.

Visto il titolo del romanzo la cosa sembra alquanto paradossale ma il tema della felicità, per quanto flebile, è comunque presente. Il problema è che i vari protagonisti, sormontati dalle difficoltà quotidiane, non riescono a coglierla questa felicità. La cercano, la vedono negli altri ma per qualche motivo non riescono a essere loro stessi felici, troppo impegnati a farsi del male a vicenda, tra tradimenti, umiliazioni e fantasmi del passato… Eppure basterebbe così poco!

Le emozioni fanno paura. Vorrei che la vita procedesse e che via via tutto si cancellasse.

È un bel romanzo, semplice ma profondo, un puzzle da ricostruire frammento dopo frammento. Ogni episodio infatti ha un protagonista diverso ma porta con sé anche riferimenti ad altri episodi e ai loro protagonisti e il risultato finale è una fitta rete di relazioni sociali in cui è facile perdersi.

Non ci sono eroi, non ci sono antieroi, solo persone normali alle prese con le difficoltà del quotidiano. Non è presente quindi una vera e propria trama ma non importa, non è in essa che va cercata la bellezza di questo romanzo! Quella si trova in ogni sua storia e, soprattutto, nei suoi protagonisti: nel conoscerli un poco alla volta grazie alle confidenze che ci fanno, nel riconoscerli al di fuori del loro episodio, citati tra una frase e l’altra, nell’arrabbiarsi per quello che (non) dicono o (non) fanno… Mettere insieme le tessere di questo puzzle è davvero una grande emozione!

Felici i felici è un romanzo particolare, un insieme di storie semplici ma capaci di emozionare e far riflettere su quelle piccole cose che spesso trascuriamo. Lo consiglio!



Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.

comments powered by Disqus