Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Un mese di libri - Ottobre 2015

29/10/2015 23:00  0 commenti  Alessandro

Anche ottobre è passato e la pila dei libri da leggere continua a crescere. Ho cercato di trattenere un po’ gli acquisti ma l’esito non è stato quello atteso: tre giorni son durato. A mia parziale discolpa faccio notare che dire “questo mese non compro libri” pochi giorni prima del proprio compleanno è come dire “da oggi dieta” il giorno prima del cenone di Natale…

Lolita, Vladimir Nabokov

Il primo libro del mese quindi è un auto regalo di compleanno, complice il giro in centro città qualche giorno prima della data. Dopo oltre mezz’ora di avanti e indietro per la libreria (con annesso torcicollo) mi sono portato a casa Lolita di Vladimir Nabokov (1955), libro in wishlist da tantissimo tempo. Ho talmente tanta roba da smaltire prima che questo è ancora incellofanato!

L'uccello dipinto, Jerzy Kosiński

Quache giorno dopo scopro che sul Kindle Store molti libri di minimum fax sono in offerta e fortunatamente tra questi c’era anche un libro a cui ero interessato. Si tratta de L’uccello dipinto di Jerzy Kosiński (1965). Mi pare di capire che si tratti di un libro un po’ forte ma io coi libri son fatto così, se non mi fanno star male non sono contento (vedi Cecità di Saramago, a momenti mi dà ancora gli incubi).

Quando eravamo prede, Carlo D'Amicis

Mentre sfogliavo il catalogo minimum fax un altro titolo ha attirato la mia attenzione e cioè Quando eravamo prede di Carlo D’Amicis (2014). Online ho letto pareri contrastanti ma mi hanno convinto i riferimenti e le analogie con Il signore delle mosche di William Golding (libro che ho adorato) e così l’ho preso. Spero non mi deluda!

Il Tao della fisica, Fritjof Capra

Tornando un attimo all’argomento compleanno, un po’ a sorpresa ho ricevuto Il Tao della fisica di Fritjof Capra (1975). Si tratta di un saggio in cui l’autore analizza le analogie tra scienza moderna (fisica quantistica in particolare) e le filosofie orientali: non esattamente quel che leggo di solito ma mi sembra un argomento piuttosto affascinante. Me ne aveva parlato un caro amico a inizio anno e da allora era in wishlist, come regalo cade proprio a fagiolo, grazie!

Flatlandia, Edwin A. Abbott

L’ultimo libro del mese (per ora) è un romanzo che stava nella mia wishlist da almeno dieci anni: Flatlandia: Racconto fantastico a più dimensioni di Edwin A. Abbott (1884). Me ne aveva parlato ai tempi del liceo il professore di matematica e fisica ma ogni volta che stavo per comprarlo alla fine compravo invece qualcos’altro, non so per quale motivo! Quando ho visto l’edizione Adelphi però non ho resistito e ora fa compagnia a Lolita in attesa di essere letto (di questo passo, l’anno prossimo…)

Anche per questo mese è tutto, alla prossima!



Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.

comments powered by Disqus