Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Stacking the Shelves #4

10/05/2015 23:40  0 commenti  Alessandro

Dopo mesi e mesi sono finalmente riuscito a mettere le mani su una copia di Dimenticami Trovami Sognami di Andrea Viscusi, preso questo weekend alla libreria Terza pagina di Villafranca di Verona, già più volte meta degli acquisti librosi miei e della mia ragazza.

Essendo pubblicato da una piccola casa editrice, la Zona 42, non è un libro facile da trovare in giro e infatti, per quanto riguarda la provincia di Verona, la Terza Pagina è la prima (e per ora unica) libreria ad averlo. E con molto piacere posso dire di essere io il responsabile di questo!

Annuncio Twitter Zona 42

La Zona 42, scoperta su Twitter grazie a followers comuni, è una casa editrice indipendente specializzata in libri di fantascienza. È un genere a cui mi sono appassionato più di dieci anni fa quasi per caso (galeotti furono quei racconti di P.K. Dick trovati abbandonati all’università) ma che purtroppo è spesso terreno fertile per molta spazzatura: non basta ambientare una storia nello spazio o infarcirla di paroloni scientifici a casaccio per fare di una (pessima) storia una storia di fantascienza!

Per questo sono rimasto affascinato da questa casa editrice e dalla sua volontà di portare in Italia la bella fantascienza, puntando soprattutto sulla qualità dei suoi libri più che sulla quantità (al momento in cui scrivo infatti ha appena cinque libri in listino, pochi ma buoni insomma!)

Tutti i loro titoli mi paiono interessanti ma tre in particolare hanno attirato la mia attenzione: si tratta di Desolation Road di Ian McDonald, Il Sole dei soli di Karl Schroeder e Dimenticami Trovami Sognami di Andrea Viscusi. Purtroppo non ho fondi infiniti (avendo fatto acquisti librosi anche il weekend prima) e mi sono dovuto limitare, optando per il libro di Viscusi.

Dimenticami Trovami Sognami, Andrea Viscusi

Avendomi visto procedere spedito proprio al banchetto della Zona 42 il libraio (Massimiliano, persona molto simpatica e accogliente) mi ha chiesto perché ho preso proprio quel libro, essendo la Zona 42 poco conosciuta da queste parti, così abbiamo fatto due chiacchiere e quando gli ho detto di essere stato io a fare la segnalazione mi ha ringraziato facendomi un piccolo sconto :) Non appena avrò smaltito la traballante torre di libri che ho in camera tornerò a prendere anche gli altri, ora non vedo l’ora di leggere il nuovo entrato della mia libreria!



Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.

comments powered by Disqus