Di questo libro e degli altri Alessandro Cocco

Recensione "Zia Mame", Patrick Dennis

19/04/2015 20:30  0 commenti  Alessandro

Leggero, divertente ma assolutamente non banale, ecco come potrei descrivere Zia Mame in poche parole!

Il romanzo è una sequenza di episodi raccontati in prima persona proprio da Patrick Dennis (una sorta di alter ego dello scrittore, al secolo Edward Everett Tanner III) che hanno come protagonista indiscussa la sua ricca ed eccentrica zia, Mame Dennis, alla quale (nella finzione letteraria) viene affidato alla morte del padre, stroncato da un infarto quando Patrick aveva solo dieci anni.

Nonostante la presenza di alcuni personaggi ricorrenti ogni capitolo fa storia a sé e per questo motivo il romanzo fu inizialmente rifiutato da ben diciannove editori, secondo i quali un libro del genere era invendibile. Fu necessario l’intervento di un curatore editoriale, a cui si deve l’escamotage che fa da collante tra i capitoli, per portare alle stampe la Zia Mame che oggi conosciamo.

Ho iniziato il libro una sera che ero troppo stanco per leggere Saramago e alla fine del primo capitolo stavo già adorando sia lo stile leggero e spensierato di Dennis sia la figura di zia Mame. È un personaggio carismatico e molto particolare e nell’arco dei trent’anni durante i quali le vicende si svolgono (dal proibizionismo ai primi anni ‘50) i suoi modi eccentrici e bizzarri non smetteranno di stupire e di sconvolgere. Arrivati poi all’ultimo capitolo è impossibile non pensare con nostalgia (e un vago senso di déjà vu) a quando trent’anni prima tutto iniziava.

Nonostante all’apparenza Zia Mame possa sembrare un romanzo superficiale, in realtà nasconde un interessante punto di vista sul dietro le quinte dell’america bene dell’epoca, società che se ne esce ridicolizzata dai suoi stessi vizi e pregiudizi e da qualche scheletro di troppo nell’armadio.

Zia Mame è un personaggio formidabile, al cui fascino, nel bene o nel male, è impossibile resistere. A tratti eccessiva e irriverente, con lei non ci sono mezze misure, o la si ama o la si odia!



Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge num. 62 del 7.03.2001.

I testi citati e le immagini pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. La loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

Di questo libro e degli altri è un blog e, come tale, i contenuti devono intendersi unicamente come opinioni personali.

comments powered by Disqus